Primi mesi da exchange student in Danimarca

Le avventure e i cambiamenti sono da sempre parte di me. Ecco uno dei motivi per cui, circa due mesi fa, ho lasciato l’Italia, la mia vita e le mie abitudini per vivere l’esperienza più bella della mia vita: un anno all’estero in Danimarca!

Sara in aeroporto verso la Danimarca

Il primo periodo è stato un insieme di emozioni difficili da comprendere, spiegare, talvolta gestire. Felicità, adrenalina, tanta curiosità, un po’ di pauraDopo 3 giorni di orientamento a Copenaghen sono arrivata a Ikast, una cittadina nello Jutland centrale dove sto tutt’ora vivendo con una famiglia meravigliosa.

La lingua:

Quando ho detto ai miei amici che avevo scelto la Danimarca, nessuno di loro si è astenuto dalla domanda: “E come fai con il danese?” e devo ammettere che nessuno di loro ha mai ricevuto una risposta concreta. Sto studiando la lingua con un corso a scuola e con la mia famiglia ospitante ma mi è ancora difficile capire ciò che mi viene detto, specialmente a scuola, dove i professori o una mia compagna cercano di tradurre i punti fondamentali. 

La scuola e gli amici:

La scuola è un ambiente rilassato, informale e digitalizzato; lo studente, il suo modo di esprimersi e il suo benessere sono posti al centro dell’attenzione. Capirete la mia confusione quando i primi giorni vedevo i miei compagni uscire dalla classe per andare in bagno senza chiedere, giustificare autonomamente le assenze, usare il computer durante le ore di lezione. Io sto frequentando il primo anno di tre di un Gymnasium, il corrispondente delle nostre scuole superiori di secondo grado.

Gli amici? Nella mia cittadina ci sono altri 4 exchange students, con cui usciamo spesso. I ragazzi locali sono gentili e disponibili, però è un po’ più difficile legarci; dovete essere curiosi e intraprendenti, una volta rotto il ghiaccio sono simpaticissimi! Un consiglio: fate sport! Vi aiuterà moltissimo.

La mia host family:

Per quanto riguarda la mia host family non potevo chiedere di meglio; mi sono sentita parte della famiglia dal primo giorno qui. È composta da papà, mamma, e due sorelle di 16 e 18 anni, che frequentano la mia stessa scuola. Stiamo visitando moltissimi posti insieme, organizziamo sempre attività, stanno rendendo questa esperienza la più bella della mia vita!

Sara exchange student with her host family

Se a fermarvi dal vivere queste emozioni è la paura di essere troppo nostalgici di casa, posso dirvi solo questo: sentirete la mancanza della vostra famiglia, dei vostri amici e delle vostre abitudini, ma sarete talmente presi da tutte le esperienze che potete vivere e da tutte le sfide che dovrete affrontare da non rendervene conto.

Diventate anche voi exchange student e imparerete ad essere indipendenti e a credere in voi stessi e nelle vostre capacità, tornerete alla vostra vita molto più forti e consapevoli!

Il mio account Instagram

Vittoria scrive dalla Danimarca dove sta trascorrendo il suo anno all'estero. Vuoi frequentare anche tu un periodo di studio in Danimarca? Con Astudy puoi scegliere il programma che si adatta di più alle tue esigenze!