Il mio anno all'estero in UK

Hi guys, I'm back! Sono Alessia e sono stata un exchange student in UK, in particolare ho frequentato un anno scolastico a Manchester!

scuola inglese

Il sistema scolastico in UK

Come potrete di certo immaginare, il sistema scolastico britannico è totalmente diverso da quello italiano, a partire dal numero di materie che si studia, orari scolastici, metodi di spiegazione ecc. Ho iniziato scuola il 4 settembre e ho frequentato la Loreto Grammar School ad Altrincham. Il giorno prima ho avuto un incontro con il direttore della scuola assieme ad altre exchange students, il quale ci ha accolte molto calorosamente. Ho avuto così modo di visitare l'intera scuola, che è abbastanza grande, e ho scelto le tre materie da studiare.

All'interno della scuola ci sono vari edifici, tra cui quello di lingue, di matematica e scienze. Ci sono poi altre stanze, chiamate Common Rooms, nelle quali si può stare quando non si ha lezione. C'è poi la biblioteca, dove si possono utilizzare i libri per ricerche, l'aula computer, varie aule di musica, l'aula magna, chiamata Hall, ed infine Cafè Loreto, dove si può mangiare e comprare degli snack. Come dicevo all'inizio, il sistema inglese è diverso dal nostro. I nostri ultimi due anni di liceo: il quarto e il quinto, sono chiamati A-Level in UK, che durano due anni, al termine dei quali si può accedere all'Università. Infatti, non si studiano tante materie come da noi in Italia, ma soltanto tre, che si approfondiscono maggiormente. Io ho frequentato il primo anno di A-Level, Year 12, e ho scelto matematica, spagnolo e tedesco.

La scuola inizia alle 8:45 e termina alle 15:45 e si va da lunedì a venerdì. Al mattino, dalle 8:45 alle 8:55 si va nel proprio form, il mio era il 12SI, per l'appello per poi recarsi nelle proprie aule per le lezioni successive.

bacheca scolastica 

Il primo giorno mi hanno consegnato l'orario con tutte le lezioni e il numero delle aule in cui si svolgono. Perché si, per ogni lezione si cambia aula. Io, a differenza di altri ragazzi che frequentano il college, ho due timetable, ossia uno per la week 1 e un altro per la week 2. In tutto, sommando tutte le ore di lezione tra le due settimane, ho soltanto 30 ore, 10 per ogni materia. Durante la giornata non ho sempre lezione, ma ho i cosiddetti "free period", ossia ore libere in cui puoi studiare.

Le lezioni durano 50 minuti e si hanno poi cinque minuti per spostarsi da un'aula all'altra. Dalle 10:40 alle 10:55 avevo la prima pausa e poi dalle 12:40 alle 13:35 avevo la pausa pranzo. Di solito portavo sempre il pranzo da casa, ma se si vuole si può comprare qualcosa in mensa oppure si può uscire e andare in città a mangiare. Dopo pranzo ci si ritrova ancora nel proprio form per il secondo appello fino alle 14, per poi continuare le lezioni, a eccezione del venerdì, che si svolge a fine giornata ed è il "Cake Friday", ossia il venerdì delle torte, in cui a turno si porta una torta o qualcosa da condividere e mangiare assieme. Io avevo portato dei buonissimi donutsπŸ˜‹πŸ© Il mercoledì, invece, al pomeriggio non si ha lezione ma si possono scegliere varie attività come work experience, yoga, core maths o il corso di italiano. Ad inizio anno ci hanno consegnato una carta con il proprio nome utente, la quale serve per stampare dei documenti e funge da "chiave" per poter uscire da scuola durante il pranzo e a fine giornata, e ci hanno consegnato anche il diario della scuola.

donuts

Durante l'anno abbiamo fatto molte vacanze. A Natale si hanno due settimane di vacanza, a febbraio altri 10 giorni di vacanza, a Pasqua altre due settimane ed infine a maggio altri 10 giorni. Insomma, il tempo libero non manca mai!!

aula scuola inglese 

Tra le materie che ho studiato studio, matematica è stata quella più complicata. Spagnolo e tedesco invece sono molto facili, anche perché ho fatto argomenti che avevo già studiato in Italia, quindi si trattava più di ripasso che altro. I professori sono tutti carinissimi e molto disponibili. Per ogni materia, ad eccezione del tedesco, ho due professori e per qualsiasi problema ti aiutano senza problemi.

Per quanto riguarda invece la lingua, pensavo di far molta più fatica a comprendere le lezioni. L'unica difficolta che ho incontrato all'inizio è stata per matematica, perché non conoscevo ancora i vari termini specifici da utilizzare. Ma dopo qualche settimana capivo quasi tutto.

Spero che questo post sia stato interessante e vi sia piaciuto! Non esitate a fare domande e...

Stay tunedπŸ˜›  

Alessia ha trascorso il suo anno all'estero in UK. Vorresti anche tu frequentare una high school in Regno Unito? Con Astudy puoi aggiungere una scelta dell'area al tuo programma!

Diventa un exchange student