Il mio anno all'estero in Francia

Coucou! Sono Nicole, sono stata un exchange student in Francia e vi auguro davvero di poterlo fare anche voi.

Nicole exchange student in France

Qualche consiglio per un'esperienza unica: 

Lasciatevi andare! Sono certa che state permettendo a scuse varie di frenarvi nel prendere questa decisione: fare un anno scolastico all'estero. E la scuola, e i programmi da recuperare, e i miei amici, e la mia famiglia, e se non va come voglio: stop, tutte scuse. Perché in ogni caso la vostra curiosità vi ci attira inevitabilmente; volete aprirvi al mondo? Lasciate che il mondo si apra a voi allora.

La primissima fase è tutta accoglienza. Sembra paradossale, ma questo vale tanto per la host family e i ragazzi a scuola, quanto per voi. Accogliete la nuova realtà, anche se è diversa, anzi, proprio perché è diversa: non penserete mica di partire per un anno all'estero e di ritrovarvi nella vostra comfort zone? Il primo periodo da exchange student è più duro proprio perché siete ancora legati alla realtà che da sempre ha avvolto la vostra vita, vi capiterà di sentire freddo, solitudine magari, delusione, nostalgia. Credetemi, accogliete la realtà per com’è, e per com’è diversa da come ve l’eravate immaginata; uscite dai vostri schemi e vedrete come darete una svolta alla vostra esperienza.

Prendere atto della diversità della vostra nuova vita vi sblocca un mondo: quante nuove cose da fare, quante nuove persone da conoscere, quanti nuovi posti da visitare. Io ho avuto la netta sensazione di veder sgretolare quella routine a cui mi sono sempre sentita sottomessa, perché ogni cosa, anche la più banale, anche la più comune, ora, lì, era diversa.

Nicole exchange student in France with her bycicle

Non ci sono solo le cose, ma anche, soprattutto, le persone: tante persone tanto diverse tra loro e da te, ognuna con una personalità e un’esperienza alle spalle. E sì, sarete “lo straniero”. E allora? Come se noi ragazzi rifiutassimo il divertimento o le risate con un coetaneo, quando ce l’abbiamo davanti. Credetemi, siamo tutti uguali da questo punto di vista, siamo tutti una persona qualsiasi, come cento altre. Siamo noi i primi a non doverci sentire diversi, a non doverci isolare. Sfruttate ogni momento, ogni opportunità, ogni occasione di stare insieme a chi vi sta intorno: ponetevela come priorità.

Vivete il momento. So che sembra super cheesy… quante volte ci è stato consigliato di vivere il momento presente, ma giuro che è la chiave per il successo. Incollatevi al “qui e ora”, perché non potreste avere nulla di più unico. E se provaste nostalgia di casa vostra? E se sotto sotto voleste essere ancora là? Pensate a questo: tutto ciò che faccio oggi resterà unico, perché fatto qui, in modo diverso, con gente diversa. quante occasioni avrò di rifarlo identico in futuro? Ben poche; potrò (poi, tra un anno) replicarlo quante volte vorrò con le persone che ho lasciato in Italia; per ora me lo godo così com’è.

Vedrete quanto è divertente riscoprirsi

Il mio account Instagram

Nicole è stata un exchange student in Francia. Vorresti vivere anche tu un'esperienza in Francia? Con Astudy scegli il programma più adatto alle tue esigenze!