Lavinia - Il mio anno in USA

Meno di un anno fa sono partita per l'America non avendo la minima idea di cosa mi aspettasse.

Un'infinità di esperienze

Durante i primi mesi ho capito davvero i miei limiti e paure partecipando ad esperienze viste prima d'allora solo nei film. Ho avuto la possibilità di andare a scuola in pigiama con i miei professori, andare al ballo insieme al "King" della serata, tifare per la propria squadra di football e sognare in inglese. Ho assaggiato cibi inimmaginabili iniziando ad apprezzare davvero la cucina italiana, ma senza del tutto disgustare quella americana. Ad esser sincera la pizza con ananas e pollo è una delle mie preferite!

La high school in USA

La scuola americana è più facile, ma allo stesso tempo insegna valori umani che in quella italiana non riceviamo. Mi ha fatta sentire sempre parte di un unico gruppo dove tutti si aiutano a vicenda ed ognuno è importante per ogni sua piccola caratteristica. Gli insegnanti apprezzano ogni sforzo dello studente e lo premiano con numerosi riconoscimenti quali foto e targhe all'interno dell'edificio. Allo stesso tempo però ho compreso l’importanza dello studio, apre la mente rendendo le persone migliori e con più prospettive. Sono sicura infatti che se non avessi ricevuto una buona educazione in Italia non sarei mai partita per questa esperienza.

Cosa si impara

Partendo si impara a stare da soli, risolvere i problemi senza l'aiuto di mamma e papà e che gli amici veri aspettano e non vanno via. Durante questi dieci mesi la mia vita è cambiata e sta cambiando ancora. Ho pianto, sorriso e scherzato con gente sconosciuta e che adesso considero parte della mia famiglia. Grazie ad essi sono davvero cresciuta.

Partire per l'anno all'estero è un'esperienza che consiglio davvero. Nonostante ci siano stati momenti più difficili e duri si impara davvero a conoscere se stessi, ad apprezzare le persone che si hanno intorno ed ad aprire i propri orizzonti a culture da tutto il mondo. Adesso posso parlare un'altra lingua, ho due famiglie, doppi amici ed un posto in un altro continente che posso chiamare Casa!

Lavinia