La sera del Prom

Raffaela è un exchange student in USA, dove sta trascorrendo il suo anno scolastico all’estero.

Il ballo di fine anno è un evento che si aspetta anche da prima dell'inizio dell'anno scolastico, almeno così lo era per me, lo si vede sempre in TV e sembra irreale pensare che si ci possa un giorno trovare a farne parte e vivere una serata da protagonista di una film americano.

Il ballo di fine anno, chiamato prom, segna però anche la fine dell'anno scolastico all'estero ed è per questo che l'ho vissuto anche con un po' di amarezza.

Un momento atteso a lungo

Nel mio caso la mia famiglia ospitante cominciò a parlare del prom già dai primi giorni del mio arrivo, raccontavano di come sarebbe stato, le mille cose che c'erano da fare e da quanto speravano che qualcuno mi invitasse per vivere in pieno l'esperienza, ne si parlava come se fosse una cosa lontana, ma è arrivato in un battito di ciglia ed eccomi qua ora a raccontare di questa esperienza ormai passata.

L'invito al ballo

Un mese circa prima del ballo ho ricevuto il mio invito da un giocatore di football, eravamo con alcuni amici al luna park quando ha deciso di sorprendermi con fiori e con un grande poster scritto in italiano, mi ha fatto molto piacere che qualcuno abbia deciso di passare l'ultimo prom della sua vita proprio con me, rendendo anche la mia esperienza più bella che mai.

Una cosa che mi ha sorpresa molto è stato vedere come per questi ragazzi sia importante il ballo di fine anno e quanto impegno ci mettano nei preparativi già da mesi prima dell'evento, mentre per noi può sembrare solamente un ballo scolastico, per loro il senior prom segna la fine dell'adolescenza e l'inizio di un nuovo cammino verso il college e di conseguenza all'essere adulti.

Il giorno del prom

Quel giorno il mio date è venuto a prendermi, come da tradizione ha portato i fiori coordinati che ci siamo scambiati e che erano coordinati al colore del mio vestito. Una delle cose più importanti infatti è proprio essere coordinati con il proprio partner.

Abbiamo deciso di fare la maggior parte delle foto nella proprietà della mia famiglia ospitante, è stato molto divertente ed è stato un momento che ho condiviso non solo con il mio partner ma soprattutto con la mia famiglia ospitante che mi ha seguita in tutto il percorso e scattato un sacco di foto con me in quel giorno speciale.

Dopo un'ora di foto immersi nella natura tra alberi e cavalli abbiamo incontrato altri amici con il quale siamo andati a mangiare giapponese, abbiamo assistito allo show con il fuoco da parte del cuoco e giocato al "lancio del riso", letteralmente il cuoco lanciava riso cercando di centrare le nostre bocche!

È stato divertente ed è stata la mia prima volta al giapponese!

Dopo cena abbiamo fatto qualche scatto tutti insieme come gruppo dopodiché tutti al locale per la festa!

Raffaela scrive dal Texas mentre sta trascorrendo il suo anno scolastico in USA. Vorresti anche tu frequentare una high school in Texas? Con Astudy puoi aggiungere una scelta dell’area al tuo programma!

Diventa un exchange student