Amici in USA

Giulia è un exchange student in USA, dove sta trascorrendo il suo anno scolastico all’estero.

Avete mai visto una scena di un film ambientato in una scuola americana in cui il protagonista entra nella mensa, prende il vassoio con il pranzo, si gira ed inizia a guardare tra le persone già sedute sperando che qualcuno lo inviti a mangiare insieme, ma nessuno lo fa e lui si ritrova a mangiare da solo con un’enorme sensazione di disagio?
Questo era uno dei miei incubi prima di arrivare qui. Fortunatamente la situazione è risultata diversa da subito.

La mia scuola, essendo una scuola d’arte, non ha la classica gerarchia da American High School in cui se non fai parte della squadra di football o delle cheerleaders non sei nessuno. Tutti gli insegnanti e gli studenti sono accomunati da una mentalità molto aperta e questo, in aggiunta ad una politica di tolleranza zero per i bulli, rende la Encore il posto perfetto per ospitare gli exchange student che vivono ad Hesperia e nei dintorni.

Il giorno prima dell’inizio della scuola, si è tenuto un tour di un paio d'ore in cui tutti i nuovi studenti hanno avuto la possibilità di vedere le varie classi, l’area per il pranzo, conoscere il counselor ed assistere ad un paio di spettacoli tenuti dagli alunni dell’ultimo anno. In questa occasione ho conosciuto le mie prime amiche.

Conoscere altri Exchange Student

Mr Mac, uno degli insegnanti, mi ha chiamato da parte e mi ha presentato: Agnese, exchange student Italiana come me e la sua host sister brasiliana Rafaela, Lili, una dolcissima ragazza australiana, Friederika e Sophia, le due ragazze della Germania. Sfortunatamente rimarranno qui solo per sei mesi. Ci siamo messe a chiacchierare dell’essere exchange student e poco dopo si sono avvicinate a noi due ragazze americane. Ecco come ho conosciuto Frankie e Barbara, due ragazze adorabili che hanno subito iniziato a bombardarci di domande sui nostri peasi d’origine.

Le amiche americane

Il giorno dopo Frankie e Barbara ci hanno invitate a mangiare al loro tavolo dove abbiamo conosciuto il resto del gruppo composto da: Mercedes, Emilie, Kyle, Arial, Brianna e tre ragazze di nome Kylie. Con il passare dei giorni abbiamo legato sempre di più e abbiamo iniziato ad uscire. Siamo andate alla pista di pattinaggio e a mangiare sushi tutte insieme.

Io, Sophia e Arial siamo andate a giocare a mini golf e poi mi sono fermata a dormire a casa di Sophia. Un'altra volta abbiamo trascorso la giornata in piscina a casa di Kylie ed una sera l’abbiamo passata tutte insieme in campeggio. Questo è diventato uno dei gruppi con cui passò il tempo, ma non l’unico.

Conoscere nuove culture

Ad inizio settembre sono arrivate due nuove ragazze: Ajang dall’Indonesia e Roxie dal Tagikistan. Abbiamo stretto amicizia molto velocemente e trascorriamo ore a chiacchierare tutti i giorni. Con loro mi trovo davvero bene perché, essendo le nostre culture davvero diverse, i nostri discorsi sono sempre ricchi ed interessanti.
Ho anche stretto amicizia con i sei nuovi ragazzi arrivati il mese scorso dal nord Europa. I loro nomi sono Pekka, Gustav, Josh, Jonathan, Augustin e Max.
Anche con loro mi trovo molto bene, in particolare con Pekka che tra tutti è il più divertente. Mi trovo bene con tutti e sono veramente felice di aver incontrato persone così speciali.

Giulia scrive dalla California mentre sta trascorrendo il suo anno scolastico in USA. Vorresti anche tu frequentare una high school in California? Con Astudy puoi aggiungere una scelta dell’area al tuo programma!

Diventa un exchange student