Si parte per gli USA

Giulia è un exchange student in USA, dove sta trascorrendo il suo anno scolastico all’estero.

Sto per diventare un Exchange Student

Lasciare casa è strano, come lasciare l’Italia, i miei amici, il mio ragazzo e la mia famiglia. È strano perchè ancora non ho realizzato che sto andando a vivere per 10 mesi in un altro paese e con persone che non conosco.

È strano ma allo stesso tempo mi da quella sensazione di poter ricominciare tutto da capo, non sono più Giulia che vive a Roma con la sua solita routine ma sono Giulia, la “teenager americana” (o meglio, texana) che va nella scuola dei suoi sogni e che il pomeriggio sta con la sorella più grande in una casa fantastica con un cervo in giardino!

Goodbye Italy

La parte dei saluti è tragica, inutile negarlo, ma fa parte del pacchetto. Il volo è interminabile. Per fortuna sono riuscita a mettermi accanto ad una ragazza del mio stesso gruppo grazie al nostro inglese maccheronico che per fortuna, sottolineo, cambierà presto.

Soft landing camp: New York

Il soft landing camp è stato fantastico, New York è cosi grande e mastodontica che sembra quasi di stare in un mondo a parte. Il giorno dopo l'arrivo abbiamo visitato Uptown New York, il secondo Downtown, il terzo Central Park e il Mall (l’outlet) e il quarto ciascuno di noi ha preso il proprio volo per raggiungere l’host family.

Ultimamente sono stata più in contatto con la mia host mum e con la figlia e abbiamo parlato moltissimo quindi non vedo l’ora di arrivare e conoscerle.

Al soft landing camp ho trascorso le giornate con gli altri ragazzi di Astudy ed è assurdo quanto in soli quattro giorni insieme possano legare due persone. A New York ho stretto amicizia con Ambra. È questione di chimica dicono. Adoro quella ragazza ed il suo accento siciliano e mi auguro di restare in contatto con lei anche in futuro.

Host Family arrivo!

Sono ormai nel secondo aereo per Houston e atterrerò per le due e mezza, dopodiché mi aspetteranno due ore in aereoporto in attesa del terzo e ultimo volo che mi porterà finalmente a destinazione dove passerò un anno. Mi sono buttata a capofitto in questa scelta e tanto vale farla come si deve, magari con tanto di graduation!

We’ll seeee

Giulia scrive dal Texas mentre sta trascorrendo il suo anno scolastico in USA. Vorresti anche tu frequentare una high school in Texas? Con Astudy puoi aggiungere una scelta dell’area al tuo programma!

Diventa un exchange student