Gita a Brisbane

Virginia è un exchange student in Australia, dove sta trascorrendo il suo semestre all’estero.



Hey guys!!

In questo post voglio raccontarvi della giornata che ho trascorso nella bellissima città di Brisbane!

Credo di aver finalmente trovato il mio posto nel mondo. Brisbane è la città più bella che abbia mai visto. Ho visitato mezza Europa e fino all'altro ieri la città che più mi era rimasta nel cuore era senz'altro Londra. Ma la capitale britannica ora è passata al secondo posto.

Non si tratta di monumenti o negozi, ma della vita che si respira anche solo girando per le strade. Brisbane rispecchia tutto ciò che l'Australia deve possedere. Da una parte ci sono grattacieli altissimi e dall'altra il mare e piscine immerse tra le palme e un cielo azzurro come non mai. Per non parlare del clima perfetto anche in inverno. Insomma, un paradiso.

Un mese da exchange student

Vorrei raccontare come è andata l'ultima settimana, ormai a un mese dal mio arrivo. Ormai mi sono ambientata e andare nella mia nuova scuola è diventata una routine. Ho scoperto un parco a 5 minuti da casa mia dove posso andare a fare jogging.

Ho fatto una passeggiata immersa nella natura di fronte ad un paesaggio spettacolare; colline piene di verde e distese infinite delle quali non vedi la fine. Il tutto contornato dalla luce del tramonto.

I tramonti australiani sono i più belli del mondo! Immaginate l'arancione più intenso che conoscete. Ecco il colore è proprio quello. In quell'esatto momento mi sono finalmente resa conto di dove mi trovavo e di quanto sono fortunata a poter essere qui.

Mi piace andare a scuola

L'Australia non è solo natura e bei paesaggi. Mi sto trovando benissimo anche a scuola; le persone sono tanto simpatiche. Mi sto integrando molto bene nella mia high school. Inoltre ho avuto i risultati del mio primo test di matematica. Punteggio: 10/10!

A scuola in Australia si fanno tantissime attività oltre allo studio che ti permettono di divertirti a scuola. Ad esempio venerdì mattina nella mia classe di Hospitality abbiamo dovuto preparare dei vassoi di muffin e cioccolata e dirigerci verso le aule degli insegnanti per consegnarglieli.

Mercoledì, invece, ci sono state le selezioni per l'Olympic Carnival. Io avrei tanto voluto propormi nella corsa, ma siccome il mese scorso mi sono fatta male alla schiena, non sono ancora in grado di affrontare un'attività così pesante.

Brisbane

La mattina mi sono svegliata alle 5 e il mio host dad mi ha accompagnata alla stazione degli autobus, dove io e gli altri miei amici ci saremmo dovuti incontrare per prendere il bus per Brisbane.

Nel gruppo eravamo in otto: io, Francesca, Jacopo, Filippo, Gabriela, Agot, Aiaka (una exchange student giapponese) e un'altra compagna di scuola australiana. Siamo arrivati in città per le 9.30 circa e ci siamo fiondati direttamente da Starbucks, perchè Agot non aveva mai provato un frappuccino.

Successivamente abbiamo camminato attraverso Queen Street, dove si trovano tanti grattacieli e i negozi dei brand più famosi. Purtroppo non ho fatto shopping perchè ho preferito visitare al meglio la città. Abbiamo già in programma un'altra gita a Brisbane tutto a tema shopping.

A Queen Street abbiamo incontrato Viola, altra exchange italiana amica di Jacopo. Verso le 11.30 siamo giunti a South Bank, grazie al ponte che collega le due parti della città divise dal fiume. Una sola parola per descrivere South Bank? Spettacolare!

Abbiamo visto un teatro di danza enorme per la mia grande gioia, la ruota panoramica su cui siamo saliti verso l'ora del tramonto e un tempietto giapponese circondato da palme.

Brisbane secondo me è la fusione fra New York e i tropici. Forse l'ho già detto, ma è un paradiso!

Ci siamo fermati in un giardinetto e siamo stati con i piedi immersi nell'acqua e con tutto lo skyline di Brisbane davanti ai nostri occhi. Fortunatamente c'erano 23°. Per me forse troppi dato che ormai mi sono abituata al clima più mite di Toowoomba che si trova su una montagnetta.

Verso le 13.00 siamo andati a mangiare in un ristorantino a South Bank. Era troppo bello. Dava sulla strada e attorno a noi c'erano palme ed in lontananza la riva del fiume.

Il pomeriggio ci siamo divisi in due gruppi, siccome molti volevano andare a fare shopping in centro. Io e Francesca siamo rimaste da sole a passeggiare per South Bank. Per tutta la lunghezza del fiume c'è una specie di arco pieno di fiori viola, abbiamo raggiunto la spiaggia e abbiamo fatto qualche foto e ci siamo rilassate sotto il sole.

Noi ragazze nel pomeriggio siamo salite sulla ruota panoramica e una volta scese mentre iniziava a farsi buio abbiamo passeggiato sulla riva del fiume dove si stava tenendo una specie di festival con tutte le luci.

Abbiamo cenato in un centro commerciale, e una volta usciti era completamente notte. Queen Street era completamente illuminata dalle luci notturne dei grattacieli, negozi, ristoranti. Per concludere in bellezza stavamo quasi per perdere l'ultimo bus disponibile per tornare a casa ma fortunatamente ce l'abbiamo fatta.

Forse non vi sembrerà entusiasmante ma vi garantisco che è stata una giornata davvero fantastica!

Prime valutazioni

Dopo un mese di permanenza qui posso dire che mi sento molto soddisfatta e fiera di me per aver deciso di intraprendere questa esperienza. Dopo tutte le fatiche, i pianti e le ansie sto finalmente realizzando il mio sogno e penso che non ci sia cosa più importante.

Qui purtroppo il tempo vola, ma ho ancora altri 4 mesi da trascorrere in Australia.

See ya!

Virginia

Virginia scrive dal Queensland mentre sta trascorrendo il suo semestre scolastico in Australia. Vorresti anche tu frequentare una high school in Queensland? Con Astudy puoi scegliere la tua scuola con il programma Select!

Diventa un exchange student