Benvenuta in Australia

Virginia è un exchange student in Australia, dove sta trascorrendo il suo semestre all’estero.

Due settimane in Australia

Ciao a tutti!

La grande novità è che sono finalmente in Australia! Sono qui da due settimane e mezzo circa e voglio raccontarvi come sta procedendo.

Molto onestamente devo ammettere che le prime difficoltà si stanno facendo sentire e anche tanto: la mancanza delle persone care o delle proprie abitudini può essere un grande ostacolo inizialmente. Però se avete accanto a voi delle persone che vi aiutano e che vi stanno accanto non vi accorgerete nemmeno di essere così lontani da casa.

Ecco qui cosa è successo nella mia prima settimana australiana

La partenza

Lunedì 4 luglio ho preso l'aereo alle 22.05 di sera con Laura verso Dubai.

Preparatevi perchè salutare i propri amici può sembrare semplice, ma dover salutare un genitore mentre questo sta piangendo non è per nulla facile. E' stato super difficile.

In modo particolare vedere mio papà, che non piange mai, con le lacrime agli occhi. Sono sicura che non era solo tristezza ma anche perchè era felice che potessi fare questa esperienza.

Il viaggio

Il viaggio verso l'Australia è stato molto lungo. Ovviamente non esistono voli diretti (per fortuna!). Siamo partite da Roma e dopo circa 5 ore siamo atterrate a Dubai.

Lo step successivo sembrava non finire mai. Un consiglio, portatevi qualcosa da leggere o per passare il tempo! Un lato positivo del volo è che mentre eravamo al gate per l'imbarco abbiamo conosciuto altri quattro exchange students di Trento che sarebbero andati a Townsville, perciò abbiamo passato gran parte del viaggio a chiacchierare con loro condividendo pensieri e aspettative.

Arrivata all'aeroporto di Brisbane, ci aspettavano immediatamente i controlli. Mi hanno fatto il timbro sul passaporto (il mio primo timbro!), e dopo aver ritirato la valigia ci dovevamo dividere tutti in due gruppi. Quello in cui mi sono diretta io era quello per la merce da dichiarare (avevo delle medicine).

Ci hanno fatto mettere in fila indiana su una striscia gialla dopodichè un cane antidroga ha annusato valigia per valigia. Sinceramente io mi aspettavo chissà quali controlli, soprattutto dopo aver visto Airport Security, invece è stato tutto normalissimo e semplicissimo.

Ad attendermi con un bel cartello di benvenuto, all'uscita dei controlli, c'era la homestay coordinator della mia scuola, Kim, che dopo un'ora e mezza di auto circa mi ha portata a casa della mia host family.

Appena arrivata, il tempo a Toowoomba era orribile. Faceva freddissimo e così è stato anche per i primi giorni. Ora invece ci sono circa 25°!

La mia famiglia ospitante

Tutti in casa mi hanno accolto subito calorosamente. Si preoccupano sempre per me. Hanno paura che mi manchi qualcosa o che non mangi abbastanza! In verità sto mangiando tanto e molto frequentemente. 

Negli ultimi giorni sto legando tanto con la mia host sister, Bri. Quando non abbiamo nulla da fare ci mettiamo sedute belle comode sul divano a guardare H2O su Netflix.

Per quanto riguarda la casa, devo dire che è molto bella. Grande, spaziosa e nuova. Infatti hanno finito i lavori poco tempo fa. Il giardino ancora è inesistente, perchè c'è solo la terra ma penso che in qualche mese i lavori saranno ultimati.

Ho una cameretta tutta mia con armadio, scrivania, due letti e poi è tutta bianca e super luminosa. E questo è perfetto per me ora che ho aperto un canale youtube.

La sera del mio arrivo mi hanno portata a mangiare dai vicini, dove ho conosciuto tre ragazzi simpaticissimi. Due hanno la mia età, mentre la terza è al primo anno di università: studia qui a Toowoomba, alla University of Southern Queensland.

Gli altri giorni della prima settimana ho fatto cose normalissime. Sono andata a comprare tutto il necessario per la scuola con la mia host mum, ho fatto un giretto in uno dei centri commerciali della città, sono andata al cinema con Bri e sono stata a casa a guardare la tv.

Il primo weekend australiano

Al mio primo sabato australiano mi hanno portata a Picnic Point, un punto panoramico spettacolare a Toowoomba. Era un giorno bellissimo. Sembrava primavera, nonostante qui sia pieno inverno. Nessuna nuvola all'orizzonte.

Abbiamo fatto una passeggiata lì attorno e abbiamo preso qualcosa da mangiare al ristorante-bar con una vista spettacolare sulla valle. In più sotto Picnic Point c'è una cascata bellissima. Non potete immaginare il colore dell'acqua. Spettacolare. In più tutte quelle palme e piante super verdi rendevano il tutto ancora più splendente.

Nel weekend ci sono venuti a trovare i genitori della mia host mum, così ho avuto modo di conoscere anche loro.

In breve questo è quello che ho fatto durante la mia prima settimana in Australia.

See ya!!

Virginia scrive dal Queensland mentre sta trascorrendo il suo semestre scolastico in Australia. Vorresti anche tu frequentare una high school in Queensland? Con Astudy puoi scegliere la tua scuola con il programma Select!

Diventa un exchange student